Frana in Ossola: residenti, troppi morti

"Da anni chiediamo la messa in sicurezza definitiva della strada. Se siamo qui a piangere altri morti la colpa è dell'inerzia della politica". Ad affermarlo è Oreste Pastore, sindaco di Re (Vco), in merito alla frana che ieri si è abbattuta sulla statale 337 della Val Vigezzo. Una coppia di turisti svizzeri, marito e moglie, che erano a bordo di un'auto travolta dalla massa di terra, hanno perso la vita. "E' ora di dire 'basta' - afferma Antonio Locatelli, presidente del coordinamento Frontalieri - e di dirlo per davvero. Pretendiamo la messa in sicurezza definitiva della statale 337; i soldi ci sono, i lavori devono partire. Non ne possiamo più. Non ci fermeremo davanti a niente. E non escludiamo gesti eclatanti". La statale 337 collega l'Ossola e il Canton Ticino. Ogni giorno, oltre che dai turisti, è percorsa da 1.500 lavoratori frontalieri. Dopo la frana è stata chiusa al traffico. I viaggiatori devono affrontare un percorso alternativo.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. LuinoNotizie
  2. LuinoNotizie
  3. LuinoNotizie
  4. LuinoNotizie
  5. LuinoNotizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Brissago-Valtravaglia

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...